________________________________________________________

24 aprile 2013

Wizardawn: l'antro dei pigri

Certamente scrivere uno scenario di avventura per il vostro GdR non sempre è un compito facile. A volte manca il tempo, "rubato" com'è dal lavoro e dagli impegni famigliari, a volte manca la voglia, perché disegnare le mappe e riempirle di eventi ed incontri è comunque un processo lungo e laborioso.

Ma spesso sono anche le idee a mancare; un po' perché dopo anni e anni di GdR le situazioni proposte tendono a ripetersi - ed è difficile sfornare sempre qualcosa di inedito - e un po' perché ogni buon Narratore sa bene che un conto è trovare una storia accattivante da proporre ai propri giocatori, un'altro è tradurre quella storia in una vicenda interattiva.

Ma in aiuto dei Narratori con la sindrome del foglio vuoto vengono in aiuto non solo le migliaia e migliaia di moduli che è possibile acquistare e/o scaricare da internet ma anche siti come Wizardawn: un generatore di avventure dungeon crawl (e molto altro).



Wizardawn propone un foglio interattivo nel quale il narratore inserisce tutta una serie di parametri relativi allo scenario che ha intenzione di generare: regole di riferimento, livello di difficoltà, numero di giocatori, ambientazione e altro ancora. Poi non deve far altro che un semplice clic per far si che il motore dietro l'interfaccia generi l'avventura, completa di mappe (sia l'overland ad esagoni che i dungeon quadrettati) e di tutto ciò che è possibile trovarvi all'interno tra mostri, tesori ecc.

Certo, nessuno si aspetti chissà quale profondità narrativa nelle avventure così create. Ma se il vostro stile è il più classico dei classici dungeon crawl, senza ombra di dubbio Wizardawn rappresenta la "svolta" che stavate aspettando!

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...