________________________________________________________

18 marzo 2014

Lunga vita a Re Conan!

Avevo già accennato alla questione in un post di qualche tempo fa: sto parlando della nuova pellicola di Conan il Barbaro che sarà interpretata dall'irsuto Arnold Schwarzenegger, e che ci farà dimenticare il film-spazzatura con Jason Momoa.

Il progetto, finalmente, sta prendendo corpo ed iniziamo ad avere le prime, succosissime indiscrezioni.

L'uscita del film è prevista per la seconda metà del 2015. Ancora nulla possiamo dire del cast se non la conferma di Arnold nel ruolo del vecchio Conan, divenuto Re di Aquilonia con le proprie forze. Certa invece è la sceneggiatura di Andrea Berloff e la presenza di Fredrik Malmberg e Chris Morgan in veste produttori.

Il web sta letteralmente impazzendo e si moltiplicano le ipotesi dei fan che immaginano anche possibili soluzioni grafiche per Re Conan.



La cosa più importante, quella che fa ben sperare sulla qualità del film è che tutte le persone sinora coinvolte nel progetto sono unanimi nell'affermare che non sarà il solito action movie traboccante di computer grafica. Anzi, l'obbiettivo principale sarà quello di recuperare quanto più possibile quell'atmosfera cruda e realistica che segnò il primo capitolo della saga, insuperato capolavoro di John Milius e Oliver Stone e che poi altro non è che la fedele riduzione dell'Età Hyboriana così come venne ideata da Robert Howard, il papà di Conan.

Ma sentiamo qualcosa direttamente dalla bocca dei produttori. Malmberg ha dichiarato:
La cosa di questo progetto che più di tutte ha intrigato Arnold è stata riuscire ad interpretare il peso degli anni che grava su Re Conan, ormai 65enne. Dovrà tornare a combattere come il guerriero che era un tempo, ma con un corpo invecchiato, le ossa doloranti. È così che tornerà in battaglia!

Chris Morgan ha aggiunto:
Sarà una storia incentrata sul personaggio, non il solito scannatoio zeppo di effetti speciali. Resterete a bocca aperta!

E a chi obietta che gli anni pesano non solo su Conan ma anche sul suo inossidabile interprete, è lo stesso Schwarzie a rispondere:
L'età per me non conta nulla, perché mi alleno tutti i giorni. In effetti mi alleno due volte al giorno. Di sera faccio pesi e la mattina mi dedico alla ginnastica cardiaca. E quindi non ho paura di tornare a brandire la spada, a cavalcare, a correre e saltare. Mi sento forte esattamente come trent'anni fa. Essere sempre in forma: questa è la chiave per mantenere giovane il corpo. Certo: oggi provo un po' di dolore alle articolazioni nel destreggiarmi con la spada e quando interpreto le scene di combattimento sento il corpo che si indolenzisce e che ci mette più tempo a recuperare... ma è perfetto! È proprio questo che farà vivere il mio Re Conan!"

Dio! Non sto più nella pelle!

Lunga vita a Re Conan!!!!

1 commenti:

Cecco dpiù ha detto...

Ok, se non è sulla linea delle porcherie del passato si può fare! Schwarzie può fare ammenda. Nell'ospizio di Conan ;)

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...