________________________________________________________

9 marzo 2011

Classi degli Eroi: Nosferatu

Per il Gioco di Ruolo di Fighting Fantasy™.

A differenza della gran parte dei Non Morti, i Nosferatu non necessariamente sono servi o strumenti del male. Portatori di una terribile ed oscura maledizione che li condanna ad un'eternità nella notte, i Nosferatu sono figure gotiche e tetre, ma non di meno nobili e fiere. L'archetipo più usuale dei Nosferatu è quello di nobili maledetti o cavalieri caduti a seguito di una tremenda ed inconfessabile colpa. Ciò fa di loro dei principi delle tenebre, assetati di sangue e dotati di poteri soprannaturali forgiati negli abissi dell'Inferno, ma nondimeno dei personaggi molto interessanti da giocare ed interpretare.

Creazione del Personaggio
Integrando il sistema di punti Esperienza, il Nosferatu tira 1d6+4 per determinare il punteggio Iniziale di SKILL, 2d6+10 per STAMINA e 1d6+3 per LUCK.
Il Nosferatu sostituisce il punteggio di MAGIC con quello di BLOOD, il sangue, il cui valore Iniziale è determinato dal lancio di 2d6+3.

Regole speciali
Il Nosferatu può indossare qualunque tipo di armatura e scudo ed utilizzare qualunque tipo di arma da lancio e da mischia, comprese quelle a due mani (a patto che possieda la Competenza Weaponskill).
Il Nosferatu non può esporsi alla luce del sole. Se così facesse, subirebbe la perdita di un dado di punti STAMINA ogni round di esposizione alla luce solare. Il fuoco, naturale o di origine magica, gli infligge sempre 2 punti di danno addizionale. Tutti gli incantesimi che hanno effetto sui non morti hanno, ovviamente, effetto anche sul Nosferatu, così come l'acqua santa e le reliquie sacre. Per il resto, il Nosferatu non ha bisogno né di cibo né di acqua, non conosce la stanchezza né la fatica fisica ed è immune agli effetti del freddo sia naturale che magico.

Poteri del Sangue
Il Nosferatu utilizza i suoi punti BLOOD per diversi effetti.

  1. Risveglio: Ogni notte al suo risveglio, il Nosferatu deve consumare 1 punto BLOOD.

  2. Guarigione: Il Nosferatu non recupera i punti STAMINA persi né attraverso il riposo né grazie agli effetti di incantesimi o pozioni. L'unico modo per recuperare la STAMINA perduta è quello di spendere punti BLOOD. Ciascun punto di BLOOD speso per la guarigione fa recuperare al personaggio 1 punto STAMINA.

  3. Poteri della Notte: Il Nosferatu può spendere i suoi punti BLOOD per attingere ai seguenti poteri soprannaturali:

  1. Agilità - Il Nosferatu è in grado di effettuare salti in lungo fino a 12 metri ed in alto fino a 8 metri per la durata di una scena, al costo di 1 punto BLOOD.

  2. Armatura Naturale - Conferisce 1 punto di armatura naturale per la durata di un combattimento al costo di 2 punti BLOOD.

  3. Forza - Il Nosferatu è in grado di triplicare la sua forza fisica per una singola azione (anche se prolungata), al costo di 1 punto BLOOD.

  4. Metamorfosi - Il Nosferatu, spendendo 3 punti BLOOD, può trasformarsi in un round in una delle seguenti forme: lupo, nebbia o pipistrello. In queste forme non può utilizzare i suoi poteri; può bere sangue dalle sue vittime solo in forma di lupo o pipistrello (vedi oltre); in forma di nebbia non può colpire né essere colpito se non da effetti magici.

  5. Passo del Ragno - Il Nosferatu può arrampicarsi come un ragno su qualsiasi parete per una scena, al costo di 1 punto BLOOD.
Bere sangue
Il Nosferatu ha bisogno di bere sangue dalle sue vittime per mantenere il suo stato di non morte ed utilizzare i suoi poteri infernali. Se decide di non uccidere la sua vittima, può acquisire da essa 2 o 3 punti BLOOD. Se, invece, sceglie di dissanguarla può ottenerne anche 6 o 7. Dal cadavere di una vittima appena uccisa al termine di un combattimento non è possibile ricavare più di 1 punto BLOOD.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...